AsgratariS ad Hyderabad (India)

general

Ora ci troviamo in un orfanotrofio ad Hyderabad (India), i finanziamenti che riceve questa struttura sono solo mediante donazioni, cosa che si scontra con la nostra filosofia, ovvero, per noi:

“educare” e’ far vedere che qualcosa e’ possibile e “educarsi” e’ farsi possibili a sé stessi.

Pertanto in primo luogo, ai bambini e bambine dell’orfanotrofio vogliamo fare svegliare l’interesse e incitarli alla riflessione e comprensione della situazione nella quale vivono. Per fare ciò utilizzeremo il modellismo come strumento educativo unito ad un programma di autogestione, per questo abbiamo preparato un pacco, di 30kg e di dimensioni 70x40x40cm inviato all’orfanotrofio dove abbiamo contato sulla collaborazione di amici, compagnie, associazioni e clubs per coprire i costi della spedizione.

( le micro donazioni sono di 1€)

Grazie per l’attenzione, con affetto

il team di AsgratariS

 

“ASGRATARIS, Modelismo solidario- Asssociazione”: Campagna: progetto d’intervento in centri penitenziari (Carcere di Albolote, Granada).

Per chi non ci conosoce: siamo un’associazione il cui progetto attuale e’ rompere il “marchio” sociale previsto dal passaggio dal carcere al reintegro nella societa’.

Secondo la LPG ( legge generale penitenziaria): il recluso entra nei centri penitenziari per il suo trattamento di reinserimento. Per queste ragioni pensiamo che si debba umanizzare il trattamento, o meglio, approviamo la parola “intervento” invece di trattamento. La ragione di questa scelta trova le sue radici nella concezione del termine trattamento ( persona malata che deve esser trattata).

Con la parola “trattamento”, tra le sue diverse accezioni troviamo il “far parte di un qualcosa” e assume come sinonimi: partecipazione e mediazione.

In questo punto prende piede il nostro intervento: vogliamo dare un ruolo importante agli interni perhe’ possano fare qualcosa “verso l’esterno”, ovvero, i modellini che essi stessi produrranno saranno destinati alla vendita, ma il ricavato dalla vendita verra’ utilizzato per finanziare l’acquisto di materiale scolastico, medicine e altri prodotti per soddisfare bisogni primari come il cibo e l’educazione dei bambini sahariani.

Per questo motivo, siamo gemellati con il progetto di cooperazione allo sviluppo “Vacaciones en paz”; questo progetto e’ concentrato sui bambini sahariani ed e’ all’interno degli obiettivi della programmazione per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Per tutte queste ragioni, inziamo la raccolta di materiale, strumenti, soldi e diffusione del nostro progetto.
Per incentivare il progetto ci concentreremo nella parte che fa riferimento al finanziamento. Il ricavato delle opere vendute sara’ destinato a:

• 30% all’educatore sociale che lavorera’ con gli interni
• 20% per finanziare il laboratorio con gli interni
• 50% per i bisogni primari dei bambini sahariani

Detto questo potrebbe sorgere un dubbio “cosa succede se si ricevono piu’ soldi del necesario per il laboratorio?”. La risposta e’: “ tutto l’eccesso andra’ interamente dedicato all’aiuto umanitario dei bambini e bambine sahariani”.
Il conto dell’associazione è disponibile sul nostro sito: www.asgrataris.com.

Un’ulteriore domanda che potrebbe sorgere e’: “cosa succede se il livello di vendita e’ molto alto? L’educatore sociale non potrebbe lucrarsene?”. La risposta e’ no, la normativa di Asgrataris, anch’essa disponibile sul nostro sito www.asgrataris.com , regola il tutto e coloro che lavoreranno per l’associazione (incluso la presidenza, segretari@, tesorier@) non riceveranno piu’ del salario minimo interprofessionale spagnolo.

Per la campagna di raccolta fondi abbiamo utilizzato diversi modi di contribuire economicamente al progetto, in modo da incentivare l’aiuto. La campagna di finanziazine si divide in :

• Donazioni inferiori a 20€ : il tuo nome apparirà nei video che l’associaze pubblicherà in segno di ringraziamento.
• Donazioni dai 20 ai 30€: il tuo nome apparirà nei video che l’associazione pubblicherà in segno di ringraziamento e in più riceverai una delle nostre opere in resina.
• Donazioni dai 30 ai 40€: il tuo nome apparirà nei video che l’associazione pubblicherà in segno di ringraziamento e in più riceverai una delle nostre opere in resina che pittureremo dettagliatamente.

COME POSSO DONARE PER AIUTARE IL PROGETTO?
• Ci sono due opzioni per donare. Non dimenticarti di mettere nell’oggetto il nome della persona che dona, la parola “intervento” e la quantita’ ( es. Ruben intervento, 15€)




Per bonifico bancario a “Triodos Bank”

ES83 1491 0001 2021 8706 5129

E per tutti coloro che vogliano partecipare donando materiale lascio l’indirzzo di spedizione:

Ruben Molina López
C/plaza aliatar num:3
Cp.18010
Albaycin (Granada)
España

Pdete. Rubén Molina López
Asgrataris, modelismo solidario
Grazie mille in anticipo a tutti!